non sono radical chic: e intanto mangio bio

1

Chi l’ha detto che solo i radical chic mangiano bio? Mi piacerebbe vivere in un mondo senza etichette, io che delle etichette sono una fanatica; non sono vegana e neanche vegetariana, eppure scelgo sempre dolci vegan, che colpa ne ho?

bio italia

Mangiare bio è una moda per pochi eletti?

Sono rientrata a Roma con un borsone carico di limoni siciliani, e anche se la cosa puzza di “terrone fuori sede” -io che l’università l’ho finita da un pezzo- prima di giudicare, dovete sapere che a Roma è praticamente impossibile trovare limoni italiani, figuriamoci limoni di sicilia.

A casa ho istituito il detox day, il minestrone fresco– mica surgelato – non deve mai mancare. Non ho problemi a divorare una fiorentina -media cottura- ed ogni volta che torno nella mia Catania non può mancare una visita dal Tenerissimo in Via Plebiscito: noi Catanesi siamo cresciuti a latte e puppetta di cavaddu, è nel nostro DNA.

Faccio la spesa alla coldiretti ma senza stress, posso serenamente divorare un pacco di Pringles alla paprika senza alcun senso di colpa e pretendere a tavola Olio Extravergine d’Oliva 100% Italiano BIO spremuto a freddo.

bio italia olio

Mi piace mangiare bio, che colpa ne ho?

Qualcuno vuole puntare il dito e darmi dell’incoerente? Se mi piace mangiare bene, se prima di acquistare un qualsiasi prodotto leggo bene l’etichetta, vorrete mica darmi della fissata? O forse è un’esclusiva dei vegani leggere bene l’etichetta? Ad un carnivoro non è mica concesso il lusso di chiedere cosa si trova nel suo piatto, mi chiedo perchè.

Mi sento discriminata, non appartengo a nessun “club” eppure tifo per il “mangiar bene sempre”, mi reputo un tipo flessibile, non è forse questo che ci chiede il nostro Bel Paese?

Io comunque continuo a mangiare bio e non sono una radical chic.

Acquisto sughi pronti bio e non me ne vergogno,mi piace pucciare il pane nell’olio bio e l’unico asterisco che tollero nell’etichetta è quello che indica la *certificazione bio, come nei prodotti BioItalia.

bio italia sughi pronti

*post in collaborazione con Bio Italia

 

Siciliana di origine Polacca, si trasferisce a Roma nel 2016. Web Content Writer, Storyteller : scrive di lifestyle & viaggi, fotografa molto, la valigia sempre pronta. Calzedonia OceanGirls nel 2014, ha il pallino della moda, in fondo nessuno è perfetto.

Discussion1 commento

  1. Pingback: non sono radical chic: e intanto mangio bio -Sicilia in Rosa

Leave A Reply